Martedì, 19 Ottobre 2021 10:10

Castellaneta, riparte il servizio mensa scolastica

Si scaldano i fornelli e si lucidano le pentole: dal prossimo mercoledì 20 ottobre riparte il servizio di mensa scolastica nelle scuole dell'infanzia e primaria di Castellaneta.

La refezione, sospesa lo scorso anno scolastico a causa dell'emergenza Covid-19, ritorna con le consuete modalità operative e tariffe per le famiglie, nonostante l'aumento dei costi per pasto a carico dell'Amministrazione Comunale, scatenato dai nuovi protocolli anti-contagio.

Infatti, la tariffa per la prima fascia è di € 1,25 (con Isee inferiore a € 4.910), mentre la seconda fascia è di € 2,50 (Isee superiore a € 4.910). Dal secondo figlio in poi la tariffa è sempre di € 1,25. I ticket si possono acquistare direttamente presso l'Ufficio Pubblica Istruzione, sito al piano terra del Municipio, ingresso via Salvo D'Acquisto.

Sono circa 300 i piccoli alunni che usufruiranno del servizio, suddivisi tra le scuole dell'infanzia "Collodi", "Mater Christi", "Spineto Montecamplo", "De Amicis" e primaria "Parco Valentino", "Pascoli" e "De Amicis", con un pranzo che comprende primo, secondo, contorno, pane, frutta e acqua.
«Sono davvero felice – commenta l'Assessore alla Pubblica Istruzione, Anna Rita D'Ettorre, - della ripartenza del servizio di refezione scolastica, un segnale di ripresa e normalità in questi tempi segnati dall'emergenza sanitaria, e di garantire un servizio fortemente richiesto dalle famiglie di Castellaneta, alle quali non facciamo mancare il supporto dell'intera Amministrazione, con un servizio di qualità e accessibile a tutti grazie a delle tariffe particolarmente calmierate, fra le più basse della Regione, con esenzione totale per le fasce economicamente più deboli».

Letto 410 volte
Torna all'inizio del contenuto