STREAMING CONSIGLIO COMUNALE 07/05/2021
Venerdì, 30 Aprile 2021 10:12

1° MAGGIO, A CASTELLANETA L’OMAGGIO AI CADUTI DEL LAVORO

Nella Città di Valentino, il Sindaco Gugliotti e i segretari provinciali dei sindacati confederali celebrano la Festa del Lavoro e la memoria delle vittime del lavoro

In occasione del prossimo 1° Maggio - Festa del Lavoro, l'Amministrazione Comunale di Castellaneta ha organizzato una cerimonia, seppure sobria e in modalità statica, date le restrizioni anti-covid in vigore, per onorare la memoria delle vittime del lavoro, con la deposizione di una corona ai piedi del monumento dedicato ai Caduti del Lavoro, nell'omonima piazza cittadina.

Alla manifestazione, in programma sabato prossimo alle ore 11, interverranno il Sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti e i segretari provinciali dei sindacati confederali: Paolo Peluso della CGIL, Gianfranco Solazzo della CISL e Giancarlo Turi della UIL.

L'evento del 1° Maggio nella piazza Caduti del Lavoro segna l'inizio di una nuova tradizione civile per la comunità della Città di Valentino, che l'Amministrazione Gugliotti intende avviare con l'auspicio che si innovi ogni anno proprio con i sindacati dei lavoratori, baluardo da sempre di democrazia, coesione sociale e di difesa dei diritti del mondo del lavoro.

Per l'occasione, la sede della manifestazione, il monumento dedicato alla memoria dei Caduti del Lavoro è stato oggetto di un restauro grazie all'intervento delle maestranze comunali del servizio manutenzioni, assieme alle operazioni di decoro della piazza, con l'obiettivo di renderla centro sociale di aggregazione per la comunità.

«Celebrare il 1° Maggio e onorare la memoria dei Caduti del Lavoro – commenta il Sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti – è un momento di riflessione e di comunità che mi auguro possa diventare una tradizione per la nostra città. Si tratta, inoltre, di un vero e proprio omaggio anche alla nostra storia locale, che vanta una consolidata tradizione sindacale, con numerose battaglie operaie compiute dai braccianti agricoli. Imprescindibile celebrare questa giornata con i sindacati, baluardo da sempre di democrazia, coesione sociale e di difesa dei diritti del mondo del lavoro, e per questo ringrazio i segretari provinciali interverranno alla manifestazione».

Letto 200 volte