Domenica, 22 Marzo 2020 11:33

Castellaneta, controlli serrati della Polizia Locale

Il report della settimana

La Polizia Locale di Castellaneta, guidata dal Comandante Francesco Perrone, continua nell'azione di verifica su tutto il territorio comunale delle disposizioni dei decreti governativi e delle ordinanza sindacali, per il contrasto alla diffusione del Covid-19.

In particolare, a Castellaneta sono sospesi ulteriormente l'accesso a parchi, giardini e spiagge. Anche l'accesso al cimitero è limitato alle sole sepolture.

In dettaglio, da lunedì 16 a sabato 21 marzo, le donne e gli uomini della Polizia Locale di Castellaneta hanno effettuato, tramite posti di blocco e controlli mirati, le seguenti attività:

- n. 140 persone controllate ed identificate;
- n. 8 persone denunciate all'Autorità Giudiziaria per violazione del DPCM 11 marzo 2020, ai sensi dell'Art. 650 C.P.;
- n. 253 attività commerciali controllate.

I dati sui controlli sono trasmessi quotidianamente alla Prefettura di Taranto e si sommano a quelli elaborati dalle altre forze di polizia sul territorio comunale.

«La popolazione di Castellaneta sta rispettando le disposizioni del decreto #IoRestoaCasa - commenta il Comandante Francesco Perrone -. Abbiamo registrato solo pochi casi che sono stati puntualmente identificati e deferiti. Si tratta soprattutto di residenti in altri comuni che non erano in possesso di comprovate motivazioni per trovarsi nel territorio comunale».

«La tolleranza è realmente zero a Castellaneta - commenta il Sindaco Giovanni Gugliotti - in ballo vi è la salute pubblica. Non c'è da scherzare ed è importante che il messaggio arrivi diritto nei cuori e nelle teste delle persone, in particolare dei giovani. Bisogna restare a casa! Per questo grande lavoro desidero ringraziare chi è impegnato in prima linea, come le donne e gli uomini della Polizia Locale, delle forze di polizia e, non da meno, dei volontari delle nostre associazioni di protezione civile. A loro, va il ringraziamento di tutta la nostra comunità!»

Letto 700 volte