Lunedì, 19 Agosto 2013 15:33

TRA NATURA E CULTURA A CASTELLANETA MARINA

Ritorna il progetto "Tra Natura e Cultura". Venerdì 23 agosto, alle ore 17, presso il parco naturale attrezzatto "D'Onghia" di Castellaneta Marina si terrà la seconda edizione della manifestazione naturalistico-culturale. Un evento dedicato a tutte le famiglie, per scoprire, attraverso una piacevole passeggiata, la flora e la fauna della pineta della nostra marina. 

Un viaggio tra le emozioni con Nati per Leggere e le storie narrate daii lettori volontari e, con Nati per la Musica per un momento ricco di giochi, canti, e filastrocche.

La manifestazione è organizzata da Rosa Maria Grazia Pellicani, Giulia Ciminelli e Maria Rosaria Mutasci con il patrocinio del Comune di Castellaneta, assessorati alla Cultura e Turismo.

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO

Pantaloni lunghi, scarpe chiuse, cappellino ed acqua.

INFORMAZIONI

Giulia Ciminelli 3202591437 - Sara Campeggia 3891188218

Lunedì, 19 Agosto 2013 15:28

VIVA VERDI, CONCERTO IN PIAZZA MUNICIPIO

Un grande appuntamento questa sera per gli appassionati della lirica. Nell'anno del bicentenario della nascita di Giusepep Versi, si terrà un concerto dedicato al Maestro di Bussetto, eseguito dalla Grande Orchestra di Fiati "Città di Castellaneta", diretta da Michele Di Sabato.

L'appuntamento è per le ore 21 in piazza Municipio. Presenta la serata Vito Campanella. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Castellaneta, Assessorato alla Cultura.

Venerdì, 16 Agosto 2013 17:48

CASTELLANETA MARINA IN FIERA

Dal 17 al 26 agosto CASTELLANETA MARINA IN FIERA!
Musica - Moda - Motori - Servizi - Animazione - Gastronomia - Commercio
Piazza Kennedy - Ingresso gratuito dalle 18.30 alle 01.00.

Gli eventi in fiera:

  • 17 agosto Micheal Jackson Tribute - Nicola Nicchio Cardellicchio
  • 18 agosto Dj Set Domy T - revival house music
  • 22 agosto Vasconnessi - tribute Vasco Rossi
  • 23 agosto Italian Style - omaggio alla musica italiana

La manifestazione è patrocinata dagli Assesorati alla Cultura e Turismo.

Venerdì, 16 Agosto 2013 16:57

LOTTA ALLA ZANZARA

Con l'arrivo della stagione estiva si ripresenta il problema della Zanzare che, pur non essendo pericolose per le persone, creano notevoli disagi soprattutto ai bambini ed alle persone anziane.

L'Amministrazione ha già effettuato trattamenti primaverili antilarvali. Per i mesi estivi, invece, sono previsti trattamenti a cadenza quindicinale contro l'insetto adulto.

E' bene ricordare che l'uso dell'insetticida, contro l'adulto, abbatte solo per qualche giorno la presenza delle zanzare ed in genere il trattamento in area pubblica non raggiunge un livello sufficiente di contenimento dell'infestazione a causa della notevole presenza di focolai in ambito privato.

In una campagna di lotta contro questo insetto, pertanto, è indispensabile puntare sull'informazione ed educazione della cittadinanza al fine di ridurre i potenziali focolai di sviluppo. La zanzara usa i ristagni di acqua per svilupparsi ed in tal senso qui si riportano dei consigli pratici che ognuno di noi può adottare per evitare la riproduzione di questo fastidioso insetto:

• Evitare la formazione di piccole raccolta d'acqua stagnante in contenitori tipo barattoli, bacinelle, copertoni, etc., che possono trasformarsi in pericolosi focolai;

• Svuotare sul terreno e non nei tombini, al massimo ogni 5 giorni, contenitori di uso comune (es: piccoli abbeveratoi, sottovasi, innaffiatoi, etc.);

• Eseguire la pulizia dei tombini, griglie di scarico e pozzetti di raccolta delle acque meteoriche, liberandoli da foglie e detriti vari, onde consentire il veloce deflusso delle acque;

• Coprire con teli di plastica (avendo cura di non creare avvallamenti) o zanzariere, eventuali contenitori d'acqua inamovibili (es: vasche, bidoni, fusti per irrigare, etc.);

• Introdurre nelle piccole fontane ornamentali da giardino pesci mangiatori di larve, come i comuni pesci rossi;

• Utilizzare prodotti larvicidi, da somministrare dopo le piogge in caditoie, griglie e tombini; in tal senso i prodotti commerciali più efficaci sono quelli a base dei seguenti principi attivi: diflubenzuron, pyriproxyfen, Bacillus thuringiensis var. israelensis.

L'ASSESSORE ALLE POLITICHE AMBIENTALI IL SINDACO
Dott. Gianrocco De Marinis Avv. Giovanni Gugliotti

Lunedì, 12 Agosto 2013 15:00

NOTEDINOTTE: IN... JAZZATI A CASTELLANETA

In... jazzati, è questo il titolo dell'ottavo appuntamento della rassegna musicale Notedinotte, che si terrà domani martedì 13 agosto (ore 21, ingresso gratuito) presso la fascinosa Chiesa dell'Assunta di Castellaneta.

La manifestazione, alla prima edizione, che sta rendendo vivo il borgo cittadino e la sua Marina per una estate intera ogni martedì, è promossa dagli assessorati alla Cultura ed al Turismo del Comune di Castellaneta, in collaborazione con l'Istituto superiore di studi musicali "G. Paisiello" di Taranto, l'associazione musico-culturale "Crisalide" e la Pro Loco di Castellaneta. Info al numero di telefono 338-6572272 e sul sito http://castellaneta.gov.it.

VIAGGIO CON LE NOTE DEL JAZZ

Danilo Tarso al pianoforte, Eugenio Venneri al contrabbasso, Marco di Cesare alla batteria: tre giovani artisti che nel 2011 generano il Danilo Tarso Trio. L'obiettivo? Esplorare l'universo della musica, specificatamente del jazz.
È in conservatorio, in "Jam Session", che Danilo conosce Eugenio e Marco, due compagni del corso Jazz con i quali nasce fin da subito una forte intesa. Così Danilo decise di coinvolgerli nel suo progetto; un progetto che si concretizza fin da subito con il primo concerto tenutosi al "Perbacco JazzClub" di Taranto riscontrando un enorme successo.

Nel 2012 il Trio vince il primo premio assoluto al Concorso "I colori dell'arte".
Nel 2013 il Trio vanta di una collaborazione con il noto sassofonista salentino Raffaele Casarano.
Il trio si esibisce presso il Museo Pino Pascali (Polignano a Mare), Salone degli Specchi (Taranto), Teatro Valentino (Castellaneta), PerBacco JazzClub (Taranto), Red Carpet (Taranto). Il loro repertorio spazia dagli standard arrangiati del repertorio jazzistico classico, a composizioni originali dello stesso Danilo a improvvisazioni estemporanee.

GLI ARTISTI

Danilo Tarso, pianista, comincia a suonare il pianoforte all'età di 13 anni. Scopre questo strumento per caso grazie alla madre che cantava nel coro della sua scuola. Attualmente è al 10° anno di pianoforte presso l'Istituto Paisiello di Taranto sotto la guida della prof.ssa Giusy Francavilla.
Dal 2008 partecipa ogni anno alla "MasterClass pianistica" tenuta dal M° Roberto Cappello a Latiano.
Dal 2011 frequenta un "Corso di perfezionamento Pianistico" con il M° Pierluigi Camicia presso l'Accademia "Ludus Tonalis" di Riano. Nello stesso anno si è esibito in un recital dedicato ai giovani pianisti eseguendo musiche di Beethoven e Liszt. Dal 2011 ha cominciato lo studio del Pianoforte Jazz con il M° Nico Morelli.
Nel 2013 vanta una collabarozione con il noto sassofonista salentino Raffaele Casarano.
Ha partecipato ai Seminari Jazz tenuti dall'Orsara Jazz Festival 2012 perfezionandosi con Antonio Ciacca.
Nell'estate 2013 frequenta la Clinics estiva della Berklee Summer School (Boston) a Perugia all'interno dell'Umbria Jazz Festival. Qui si perfeziona con Mark Shilansky, Jeff Stout, Dino Govoni, Dennis Montgomery III.

Eugenio Venneri comincia a studiare contrabbasso all'età di 25 anni. Comincia a suonare in formazioni rock, funky, e pop fin dall'età di 16 anni con il basso elettrico.
Da anni segue i seminari di Orsara perfezionandosi con i grandi John Weber e Steve Kirby e con l'italiano Francesco Angiuli. Il jazz è la sua passione.

Marco Di Cesare, batterista, si avvicina alla musica ed al jazz in particolare perché affascinato dalle tensioni armoniche e ritmiche di questo stile. Di qui il passo per cominciare a studiare batteria è breve, l'ascolto dei grandi batteristi (P. Erskine su tutti) influenza ancora oggi il suo approccio allo strumento. Si iscrive al corso di percussioni al Conservatorio "N. Piccinni" di Bari e segue diversi seminari di batteria. Collabora in diverse formazioni jazz dal quartetto fino alla nuova formazione - progetto "Bluestrano", band composta da ben 11 elementi. Infine il Trio con Danilo Tarso al pianoforte (leader del gruppo) ed Eugenio Venneri al contrabbasso: il sogno atteso da sempre.

Venerdì, 09 Agosto 2013 17:26

IL FENOMENO BIANCHINI A "NOTTE D'AUTORE"

Il suo ultimo libro Io che amo solo te è diventato in un baleno best seller. Da aprile ad oggi ha venduto 121mila copie, diventando il fenomeno letterario italiano dell'estate edito da Mondadori. Luca Bianchini, con Io che amo solo te, è attualmente il 14° autore che vende di più in Italia in assoluto ed il 7° tra le opere italiane. Venerdì 9 agosto, lo scrittore torinese chiuderà a Castellaneta la rassegna comunale letteraria "Notte d'Autore". L'appuntamento è presso la terrazza del lido Ticho's Hotel di Marina di Castellaneta sul lungomare Eroi del Mare-lato Est. Ingresso gratuito, inizio evento ore 20.30.

L'occasione sarà propizia per festeggiare con l'autore il "boom" del suo libro, chiudendo così nel migliore dei modi la stagione letteraria "Notte d'Autore", voluta dal sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti, che conta sul patrocinio degli assessorati comunali alla Cultura (retto da Annarita D'Ettorre) ed al Turismo (retto da Giuseppe Angelillo), ed alla direzione artistica di Fabio Salvatore. Collaborazione di: Magna Grecia Awards, Teatro Pubblico Pugliese, Pro Loco Castellaneta, Nati per leggere, Nati per la musica, Unicef, Younicef e Lions club Castellaneta.
Media partner la redazione di Castellaneta Restyle.

Per tutta l'estate Castellaneta e la sua Marina hanno ospitato autori di valore con le loro opere letterarie apprezzate dal pubblico amante dei libri, che ha affollato a centinaia gli eventi con: Nicola Legrottaglie, Antonella Boralevi, Franco Di Mare, Silvana Giacobini, Nicola Gratteri ed Al Bano.

"IO CHE AMO SOLO TE"

Ninella ha cinquant'anni e un grande amore, don Mimì, con cui non si è potuta sposare. Ma il destino le fa un regalo inaspettato: sua figlia si fidanza proprio con il figlio dell'uomo che ha sempre sognato. Il matrimonio di Chiara e Damiano si trasforma così in un evento per Polignano a Mare, paese bianco e arroccato in uno degli angoli più magici della Puglia.
Gli occhi dei 287 invitati non saranno però puntati sugli sposi, ma sui loro genitori. Ninella è la sarta più bella del paese, e da quando è rimasta vedova sta sempre in casa a cucire, cucinare e guardare il mare. In realtà è un vulcano solo temporaneamente spento. Don Mimì, dietro i baffi e i silenzi, nasconde l'inquieto desiderio di riavere quella donna solo per sé. A sorvegliare la situazione c'è sua moglie, la futura suocera di Chiara, che a Polignano chiamano la "First Lady". È lei a controllare e a gestire una festa di matrimonio preparata da mesi e che tutti vogliono indimenticabile. Ma è un attimo e la situazione può precipitare nel caos, grazie a un susseguirsi di colpi di scena e a una serie di personaggi esilaranti: una diciassettenne che deve perdere cinque chili e la verginità; un testimone gay che si presenta con una finta fidanzata; una zia che da quando si è trasferita in Veneto dice "voi meridionali" e un truccatore che obbliga la sposa a non commuoversi per non rovinare il make-up.

Io che amo solo te è un romanzo sulle gioie segrete, sull'arte di attendere e sulle paure dell'ultimo minuto. Tra ironia e commozione, quello di Luca Bianchini è un avventuroso viaggio sull'amore, che arriva - o ritorna - quando meno te lo aspetti, ti rimette in gioco e ti porta dove decide lui. Come il maestrale, che accompagna i tre giorni di questa storia, sullo sfondo di una Puglia dove regnano ancora antichi valori e tanta bellezza.

CHI E' LUCA BIANCHINI

Luca Bianchini (Torino, 1970) per Mondadori ha pubblicato i romanzi Instant Love (2003), Ti seguo ogni notte (2004), Se domani farà bel tempo (2007) e Siamo solo amici (2010). Nel 2005 ha scritto la biografia di Eros Ramazzotti Eros - Lo giuro.

Dal 2007 conduce "Colazione da Tiffany" su Radio2.
Collabora con "Repubblica" e "Vanity Fair", per cui tiene anche un seguitissimo blog: "Pop Up".
Ha intervistato gli Abba, "Harry Potter" e Michael Stipe, e ne è molto orgoglioso.

Mercoledì, 07 Agosto 2013 13:13

NOTTE ROSA DI CASTELLANETA

Nel quartiere del commercio e del divertimento di Castellaneta, per una notte le DONNE saranno le protagoniste della gentilezza e cortesia delle nostre più importanti attività commerciali.

Per loro e per tutti i clienti sarà allestito un villaggio di stands enogastronomici, giochi e sport, mercatini dei prodotti locali e tanto altro ancora.

Alle ore 22 circa ci sarà un favoloso concerto dei VASCONNESSI, cover band ufficiale di Vasco Rossi, per poi proseguire la serata sino alle ore 2, tra le offerte di acquisto e le atmosfere coinvolgenti dei più bei locali della notte di Castellaneta.

I numerosi intrattenimenti, sconti, omaggi e gadgets offerti dalle attività commerciali celebreranno il tema della femminilità in tutte le sue espressioni: dolcezza, eleganza e bellezza. La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Castellaneta.

Mercoledì, 07 Agosto 2013 13:08

INAUGURAZIONE "IL GIARDINO DELLE ESPERIDI"

Inaugurazione della biblioteca di pubblica lettura "Il Giardino delle Esperidi" a cura dell'associazione "Ascultena" di Castellaneta Marina. In piazza Kennedy, presso la ex colonia, verrà inaugurato un nuovo centro di incontri culturali, ma sopratutto una biblioteca con migliaia di libri da leggere. Aperta al prestito gratuito a tutti.

Interverranno all'inaugurazione l'Avv. Giovanni Gugliotti (sindaco di Castellaneta), la Dott.ssa Anna Rita D'Ettorre (Assessore alla Cultura) ed il Dott. Giuseppe Angelillo (Assessore al Turismo). 

A seguire, alle ore 21, verrrà presentato il nuovo romando di Aurelio Miccoli, "Rodolfo l'infanzia del Mito", edito da Dellisanti Editore.