In seguito alle disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 i teatri devono sospendere le attività fino al 3 aprile prossimo. Pertanto la programmazione della Stagione teatrale di Castellaneta è sospesa e riprenderà al termine del periodo di prescrizione.

Venerdì, 06 Marzo 2020 11:21

Rinviato il referendum del 29 marzo 2020

Rinviata la data del referendum confermativo sulla riduzione del numero dei parlamentari, in programma il 29 marzo prossimo.

Lo ha deciso il Consiglio dei ministri per consentire a tutti i soggetti politici una campagna elettorale efficace e ai cittadini un'adeguata informazione sulla scelta che sono chiamati a fare votando sul quesito referendario. La data del 29 marzo, infatti, era stata fissata con il decreto del Presidente della Repubblica 28 gennaio 2020 prima dell'emergenza sanitaria da Coronavirus.

Le procedure referendarie in Italia e all'estero vengono quindi sospese, compresa la nomina degli scrutatori, per riprendere quando sarà fissata la nuova data del referendum.

La registrazione audiovideo del Consiglio Comunale del 3 marzo 2020.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri
Vista la legge 23 agosto 1988, n. 400;

Visto il decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante «Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19» e, in particolare, l'articolo 3;

In vista del Referendum costituzionale del 29 marzo 2020, il Sindaco rende noto che la nomina degli scrutatori, tramite pubblico sorteggio riservato a studenti e disoccupati iscritti all'Albo degli scrutatori, si terrà venerdí 6 marzo p.v., alle ore 12:00 nella Sala Consiliare.

Obiettivo: snellire la burocrazia per agevolare imprese e cittadini
Attenta e partecipata l'assemblea con i tecnici e imprenditori locali

Il Comune di Castellaneta organizza martedì 3 marzo 2020, alle ore 16:00, nelle @Officine Mercato Comunale, un tavolo tecnico per approfondire le procedure urbanistiche autorizzative nell'ambito delle aree sottoposte a vincoli SIC ZPS.

Il Sindaco Gugliotti porta all'attenzione del Prefetto il caso

Si è tenuta, nella mattinata di venerdì 28 febbraio, una seduta di Giunta comunale che ha deliberato un contributo straordinario di € 2.500 ai titolari dell'Officina Pinto, colpita di un attentato incendiario nella notte a cavallo tra il 25 e 26 febbraio scorso.