Lunedì, 08 Luglio 2019 19:55

Castellaneta, cure termali e soggiorni marini per 250 cittadini

Anche quest'anno il Comune di Castellaneta ha attivato i soggiorni termali e marini per anziani e minori, un'iniziativa che l'Assessorato ai Servizi Sociali porta avanti con successo da diversi anni.

Nella prima metà di giugno, si è svolto il ciclo di cure termali presso Torre Canne, dove in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale, 100 anziani hanno beneficiato per 15 giorni di attività di fango-terapia, bagno-terapia, aerosol-terapia e camminate salutari nelle vasche termali.

Sono partiti lunedì 7 luglio, i soggiorni marini per anziani e minori a Castellaneta Marina, presso il Lido Trocadero, convenzionato con il Comune di Castellaneta. In particolare, sono 50 gli anziani che per tre settimane godranno dei benefici dello iodio e del mare di Castellaneta Marina, grazie al servizio di trasporto, spiaggia e pranzo.

I minori beneficiari del servizio sono 100, divisi in due turni da due settimane ciascuno, con servizio trasporto, spiaggia e colazione.

Ai soggiorni, si accede gratuitamente tramite la partecipazione ad avvisi pubblici, o con un piccolo contributo economico in rapporto al proprio reddito familiare.

«I soggiorni termali e marini consentono ogni anno a 250 nostri concittadini di beneficiare di queste iniziative tese al benessere ed alla salute - commenta l'assessore ai servizi sociali Alfredo Cellamare - e rappresentano un fiore all'occhiello del Comune di Castellaneta, che non ha mai fatto mancare i servizi, anche nei momenti più difficili dell'Ente, quando eravamo sull'orlo del dissesto finanziario. Con orgoglio, voglio sottolineare che la nostra Amministrazione è fra le più virtuose in Puglia, perchè riesce a garantire a minori e anziani sia i soggiorni termali che quelli marini».

Letto 164 volte