Sabato, 01 Giugno 2019 18:41

Aperti al MAB, in mostra i documenti storici dell’Archivio diocesano di Castellaneta

In tutta Italia, dal 3 al 9 giugno, sarà possibile partecipare, in maniera gratuita, ad eventi organizzati dai musei, dalle biblioteche e dagli archivi delle Diocesi nell’ambito dell’iniziativa “Aperti al MAB”, un progetto promosso dall’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI insieme all’Associazione musei ecclesiastici italiani (AMEI), all’Associazione archivistica ecclesiastica (AAE) e all’Associazione dei bibliotecari ecclesiastici italiani (ABEI), volta a dare risalto al ruolo centrale svolto da questi Istituti culturali nel proprio territorio. 

Anche Castellaneta non farà eccezione e, grazie all’interessamento del direttore dell’Archivio storico diocesano, don Domenico Giacovelli, nelle giornate di lunedì 3, mercoledì 5 e venerdì 7 giugno, dalle ore 10 alle 12 e dalle16 alle 18 sarà possibile prendere visione di alcuni documenti, di grande pregio ed interesse, conservati nell’Archivio Storico Diocesano. 

Si tratta delle platee riguardanti i possedimenti del Reverendo Capitolo e del convento di San Domenico, notevoli per la presenza di mappe inerenti il territorio di Castellaneta con l’indicazione della presenza di neviere, grotte, torri e chiese fuori le mura della città, della Visita Pastorale di Mons. Bartolomeo IV Sirigo, effettuata nel 1572, e di alcune pergamene appartenenti ai secoli dal XIII al XVI. In particolare, alcuni documenti pergamenacei in mostra, rimanderanno alla storia del Monastero di Santa Maria Maddalena, fondato sul finire del XIII secolo dal Magister Nicolaus De Roda mediante testamento.

Altra particolarità della mostra è nel supporto utilizzato per l’esposizione dei documenti: tramite un accordo tra il Comune di Castellaneta e la Curia è stato infatti possibile, per quest’ultima, disporre della scrivania dello storico Enrico Mastrobuono, depositata solitamente nei locali dell’ex convento di Santa Chiara e, esclusivamente per la mostra di “Aperti al MAB”, prestata all’archivio diocesano. 
Bisogna ricordare, infatti, che fu Enrico Mastrobuono il primo a studiare e a trascrivere le pergamene dell’Archivio Capitolare al cui corpus appartengono quelle che verranno esposte al pubblico.
Chiunque voglia prendere visione dei documenti e accedere alla mostra deve effettuare prenotazione obbligatoria al seguente numero telefonico: 3472120412.

Letto 106 volte