SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE

codice giallo protezione civile castellanetaLIVELLO DI ALLERTA: ORDINARIO

FINO ALLE ORE 18 DI MARTEDÌ 16 OTTOBRE

pdf iconaMessaggio corrente del Servizio di Protezione Civile della Regione Puglia

Giovedì, 19 Aprile 2018 16:15

CUT - CASTELLANETA URBAN TRAIL

E' la prima edizione di una manifestazione pensata dall'associazione La Fabrica di Corsa per mettere insieme sport, ambiente, economia e turismo declinati da un unico filo conduttore: la sostenibilità ( ambientale, economica, turistica, gastronomica) come unico modello di governance per il futuro.

Per questo, CUT 2018 (Castellaneta Urban Trail), patrocinato dalla Regione Puglia e dal Comune di Castellaneta, realizzato in collaborazione con l'associazione Amici delle Gravine e in mediapartnership con La Gazzetta del Mezzogiorno, vuol essere sì un bellissimo momento di sport, ma è soprattutto l'occasione cercata per affrontare e dialogare su temi ai quali il running e il walking sensibilizzano in modo diverso e speciale. Sì, perché correre e camminare dentro la natura, mostra il paesaggio e lo fa percepire con occhi nuovi.

Cambiando il punto da cui si guardano le cose, cambia anche la prospettiva. La visione dei luoghi non è più frontale, ma interna. E allora temi come la difesa, la salvaguardia, la valorizzazione del territorio, che fanno della sostenibilità l'unico approccio possibile, diventano terreni veri su cui organizzare il presente e progettare il futuro. Portare sempre più cittadini ad accostarsi in modo sano alla natura in tutte le forme possibili, ne aumenta la sensibilità e quindi anche il rispetto.

Protagonista assoluto dunque di CUT 2018, che si svolgerà in una piccola parte del bellissimo Parco Terra delle Gravine, il percorso fra i vicoli del centro storico, nella Castellaneta sotterranea, tra i sentieri immersi nel verde nel pieno della stagione primaverile. Un percorso che proverà anche a puntare i riflettori su questo importante patrimonio naturale e a fare il punto sulle politiche di gestione di una delle aree protette più suggestive della Puglia. Il 22 aprile è la giornata mondiale della Terra e non è un caso che Cut sia stato inserito nel calendario degli eventi dell'Earthday Italia, essendo la sua finalità sensibilizzare la comunità alla difesa dell'ambiente. A questo proposito l'Earthday Italia sta creando una rete costituita da più soggetti con il solo obiettivo di creare una nuova coscienza ambientale

IL NOME

CUT 2018 è l'acronimo di Castellaneta Urban Trail, ma letta all'inglese la parola riporta al verbo CUT "tagliare", "incidere" proprio come una gravina che altro non è che una incisione nella terra. Ma CUT è anche un evento che vuole "incidere" sul controverso rapporto uomo-natura. Un rapporto che, in un approccio di educazione alla natura, può trasformarsi in un serrato legame di amicizia.

IL SIMBOLO

La scelta del nodo di Salomone come veste grafica di CUT 2018 aderisce perfettamente alla volontà di vedere la natura e l'uomo legati da un nodo. E poi una coincidenza che ha dell'incredibile. Simbolo antichissimo che nell'iconografica ha sempre rappresentato il rapporto dell'uomo con la circolarità del tempo e dunque con il susseguirsi delle stagioni, una delle rappresentazioni del nodo di Salomone è stata ritrovata proprio a Castellaneta, nel corso di una passeggiata dell'associazione "Amici delle Gravine" di Castellaneta", nella cripta di San Michele Arcangelo, nella gravina di Santo Stefano. Di qui la scelta de "La fabrica di Corsa" di dedicare alla importante scoperta degli Amici delle Gravine la medaglia a forma di Nodo di Salomone che i partecipanti alle gare di trail di domenica 22 aprile riceveranno.

IL PROGRAMMA

La tre giorni, che si avvale della collaborazione di Coni Puglia e Fidal Puglia e dell'Associazione Amici delle Gravine, si snoderà su più eventi. Apre la manifestazione sabato 21 aprile il Forum dal titolo "Economia, ecologia, equità. Lo sport nel cerchio della sostenibilità", un momento di confronto per fare il punto sulle politiche di conservazione, salvaguardia, valorizzazione e promozione del territorio della provincia di Taranto e per ribadire con forza l'interconnessione tra sviluppo economico, bisogni sociali e tutela ambientale con istituzioni nazionali, regionali e associazioni. E se il là viene dallo sport, allora vale la pena mettere anche lo sport al centro delle politiche di sviluppo sostenibile e sano della comunità pugliese ( programma allegato): domenica 22 aprile alle 9.30 è la volta del momento sportivo clou della manifestazione con l'Urban Trail, che soddisferà atleti, appassionati e amatori della corsa e della camminata naturalista. Una corsa naturale tra le vie del centro storico di Castellaneta, nei meandri della Castellaneta sotterranea e per un lungo tratto nella Gravina Grande per 10 km di paesaggio mozzafiato. Tre i percorsi: una 10 km competitiva (gara nazionale), una 10 km non competitiva e una "camminata" di 8 km per chi preferisce ammirare e guardare il paesaggio in modo più "slow". Le iscrizioni possono essere effettuate online attraverso il circuito icron.it.

GLI EVENTI COLLATERALI E SPONSOR

Numerosi gli eventi collaterali nei due giorni del CUT 2018. Nel villaggio verde del CUT allestito in piazza Principe di Napoli si svolgeranno le attività della Confederazione Italiana Agricoltori tese a promuovere e valorizzare i prodotti della terra jonica con aree food e degustazioni. Ma il villaggio sarà sede anche di test di attrezzature sportive con Mizuno e di test drive delle auto di casa Jeep, Alfa Romeo e Fiat a cura del gruppo Maldarizzi. Sempre dalla Piazza Principe di Napoli, dall'infopoint del comune di Castellaneta partiranno, inoltre, visite guidate e percorsi organizzati ad hoc nella Castellaneta Sotterranea, nella chiesa Rupestre di San Nicola, nella Gravina Grande e nella Gravina di Santo Stefano, nel Museo Valentino.

PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI: Sabato pomeriggio Castellaneta Cinewalking, passeggiata nel borgo antico di Castellaneta curiosando tra le opere di arte di strada che ricordano i capolavori del neorealismo italiano e visita nei meandri della Castellaneta sotterranea, affascinante percorso fatto di ipogei e vicoli. Il sabato sera nel villaggio verde è festa con il concerto di Meridio. Domenica pomeriggio si rinnova l'appuntamento con Castellaneta sotterranea a cui si aggiunge "il Cammino delle sette chiese", una camminata tra vicoli e viuzze alla scoperta di chiese e cappelle private.

Letto 460 volte