Martedì, 06 Febbraio 2018 16:43

7 FEBBRAIO, INTITOLAZIONE PIAZZA VITTIME DEL CROLLO E CONSEGNA COSTITUZIONE AI DICIOTTENNI

Come consuetudine ormai consolidata, a Castellaneta la giornata del 7 febbraio è dedicata al ricordo e alla prospettiva. Pur celebrando la triste memoria del tragico crollo di viale Verdi che costò la vita di 34 concittadini, infatti, sono alcuni anni che contestualmente il Municipio consegna ai diciottenni una copia della Costituzione. Si tratta di una scelta simbolica: nel luogo che testimonia uno dei momenti più bui del passato castellanetano, l'Auditorium sorto sulle macerie del palazzo crollato, si festeggia la maturità dei cittadini di domani.

Alla presenza dell'intera comunità cittadina, dei rappresentanti delle istituzioni, delle forze dell'ordine e delle associazioni, i 168 neo-diciottenni di Castellaneta (tutti nati nel 1999) saranno festeggiati per aver raggiunto il traguardo della maggiore età e riceveranno, dalle mani del Sindaco Avv. Giovanni Gugliotti, una copia della Costituzione Italiana, che, dal 1948 anno in cui entrò in vigore, detta le regole ed i valori del nostro vivere insieme come comunità nazionale.

La consapevolezza di essere i cittadini di domani, insomma, non può formarsi solo varcando un traguardo anagrafico. Rivivere la memoria di quella tragica esperienza, seppur indirettamente, è uno dei modi migliori di sentirsi ancora più comunità.

Con un'occasione in più. Grazie a "Indica la strada", iniziativa di democrazia partecipata lanciata lo scorso anno sul sito internet del Comune, la vicina piazza Kennedy cambierà nome e sarà dedicata alle "Vittime del Crollo del 7 Febbraio 1985". La cerimonia di intitolazione della piazza si terrà alle ore 18.30, unitamente alla deposizione di una corona sul monumento dedicato alle vittime. A seguire, si terrà la cerimonia di consegna della Costituzione italiana nell'Auditorium "7 Febbraio 1985".

Letto 219 volte