natale-2017-comune

Mercoledì, 29 Novembre 2017 16:48

“QUANDO” IL ROMANZO DI WALTER VELTRONI A CASTELLANETA

Nuovo ed importante appuntamento per il Magna Grecia Awards Fest che è giunto al suo penultimo appuntamento. La rassegna, segmento del Magna Grecia Awards, sostenuta e promossa dal Comune di Castellaneta, assessorato alla Cultura, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le attività culturali presenta il nuovo libro di Walter Veltroni "Quando".

Giovedì 30 novembre alle ore 19 presso l'auditorium comunale di Castellaneta, alla presenza di Aldo Patruno, direttore del dipartimento Turismo – economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia, Veltroni si racconterà e racconterà il suo nuovo romanzo edito da Rizzoli.

Giovanni, protagonista di Quando si risveglia dal coma nel luglio del 2017, a 33 anni dalla morte di Berlinguer. Il suo ultimo, indimenticabile ricordo è proprio legato alla cerimonia collettiva a cui aveva preso parte il 13 giugno 1984, a Roma, assieme al padre e alla fidanzata, in occasione dei funerali dell'amato segretario generale del Partito Comunista.

L'Italia che ritrova è completamente cambiata, è praticamente irriconoscibile. A livello politico, economico, sociale, culturale. Senza dimenticare l'impatto nella vita di tutti i giorni delle nuove tecnologie, e di internet in particolare.

Con lui non ci sono più i genitori e la fidanzata Flavia, con cui condivideva la passione politica. Non ci sono più nemmeno gli amici della giovinezza. Ma Giovanni non è solo: ad accompagnarlo in questa "rinascita", inevitabilmente traumatica ma anche ricca di stupore, troverà una nuova "famiglia", composta da suor Giulia (pure lei cresciuta in una famiglia comunista), con cui negli anni del lungo sonno si è creato un legame speciale, e Daniela, una psicologa altrettanto speciale.

Walter Veltroni (Roma, 3 luglio 1955) è un politico, giornalista, scrittore e regista italiano.
Eletto sindaco di Roma una prima volta nel 2001 è stato poi riconfermato nel 2006 con il 61,8% dei voti, dimettendosi da tale carica il 13 febbraio 2008 per candidarsi alle elezioni politiche dell'aprile successivo. È stato vicepresidente del Consiglio e Ministro per i beni culturali e ambientali del governo Prodi I e segretario dei Democratici di Sinistra dall'ottobre 1998 all'aprile 2001.

Ingresso libero.

Letto 97 volte