home

La Città

Castellaneta sorge sopra un ciglio che emerge da una delle più profonde gravine delle Murge, a 245 metri sul livello del mare, con un'estensione territoriale di kmq. 240 su cui vivono circa 17.000 abitanti.

E' situata nel cuore dell'area che costituisce il Parco Regionale delle Gravine ed occupa una posizione baricentrica nella parte occidentale della provincia di Taranto.

Il territorio - fra i primi 100 comuni italiani per estensione, per la precisione settantanovesimo - va dalla Murgia tarantina fino al Mar Ionio, e presenta una grande varietà di paesaggi e diverse presenze naturalistiche storiche e archeologiche.

Circondata per due terzi da un'oasi protetta di oltre 400 ettari, è composta da un nucleo cittadino, una frazione marittima, Castellaneta Marina, e diverse frazioni rurali.

Le origini di questa cittadina vengono fatte risalire al X secolo, quando i contadini si insediarono nelle locali cavità naturali per sfuggire alle incursioni piratesche.

Città Regia nel 1200, è testimone delle alterne vicende per la contesa del Regno di Napoli tra spagnoli e francesi. Seguì un periodo di dominazione fiamminga ed un lungo periodo di decadenza in mano a diversi feudatari.

Nelle campagne di Castellaneta sono oggi presenti circa cento masserie storiche, alcune delle quali fortificate. Ma sono le gravine a rendere ancor più suggestivo il paesaggio con i numerosi insediamenti rupestri risalenti a diversi periodi storici.

Castellaneta Marina, nella pineta di Bosco Pineto, è una località turistica molto apprezzata, composta quasi esclusivamente da ville, su di una costa fatta di sabbia fine, dune ed un mare cristallino.
Il territorio, votato al turismo di qualità, presenta in zona Riva dei Tessali un prestigioso campo da golf.


Video documentario "Le Bellezze di Castellaneta"

La storia, la cultura, l'arte e la natura nella "Città del Mito".
Riprese e regia di F. Monopoli
Montaggio video Angelo D'Onofrio